In offerta!

Incarico Professionale procacciatore d’affari per iscrizione CCIAA

 7,90

Utilissimo modello di lettera di incarico di procacciatore d’affari.


Modello precompilato, professionale, garantito di lettera di incarico per procacciatore d’affari , necessario ai fini della registrazione alla Camera di Commercio.

Descrizione

Utilissimo modello di lettera di incarico di procacciatore d’affari.


Modello precompilato, professionale, garantito di lettera di incarico per procacciatore d’affari , necessario ai fini della registrazione alla Camera di Commercio.

 

Il procacciatore d’affari differisce dall’ agente di commercio, in quanto non è soggetto a iscrizione AL RAC, anche essendo obbligato comunque al pagamento dell’ENASARCO.

L’Enasarco anticipa l’azienda per conto del procacciatore d’affari.

Il contratto di agenzia è espressamente disciplinato dalla legge mentre il contratto di procacciamento di affari è atipico, non disciplinato espressamente dalla legge. anche se il procacciatore d’affari nella prassi soggiace comunque a delle regole fissate da principi che si sono fatti strada nella giurisprudenza e nella dottrina.

Oggi di fatto, il procacciatore d’affari è STATO INQUADRATO ALMENO A LIVELLO AMMINISTRATIVO, TANT’E CHE HA LA POSSIBILITA’ DI ISCRIVERSI ALLA CCIAA PROPRIO CON TALE DESCRIZIONE “PROCACCIAMENTO D’AFFARI” DIETRO PRESENTAZIONE DI ALMENO UNA LETTERA DI INCARICO PER PROCACCIAMENTO D’AFFARI, DI CUI QUI SOTTO E’ POSSIBILE UTILIZZARNE UN MODELLO ASSOLUTAMENTE PROFESSIONALE E GARANTITO.

Il modello è garantito per il buon esito della iscrizione alla CCIAA.

In formato word editabile.

Utilissimo modello di lettera di  incarico di procacciatore d’affari.


Modello precompilato, professionale, garantito di lettera di incarico per procacciatore d’affari , necessario ai fini della registrazione alla Camera di Commercio.

Il proforma pronto all’uso, è stato estratto da una reale lettera di incarico utilizzata in studio, con cui un’azienda ha incaricato un procacciatore d’affari per la intermediazione dei suoi prodotti.

Il procacciatore d’affari differisce dall’ agente di commercio, in quanto non è soggetto a iscrizione AL RAC, anche essendo obbligato comunque al pagamento dell’ENASARCO che anticipa l’azienda per conto del procacciatore d’affari.

Le figure professionali dell’agente di commercio e del procacciatore di affari sono “molto simili”  ma hanno rilevanti differenze nelle disposizioni giuridiche che disciplinano le due attività.

Il contratto di agenzia è espressamente disciplinato dalla legge mentre il contratto di procacciamento di affari è atipico, non disciplinato espressamente dalla legge. anche se il procacciatore d’affari  nella prassi soggiace comunque a delle regole fissate da principi che si sono fatti strada nella giurisprudenza e nella dottrina.

L’agente di commercio è colui che assume stabilmente l’incarico di promuovere, per conto del preponente e dietro retribuzione, la conclusione dei contratti in una zona determinata.

Il procacciatore di affari, invece, svolge un’attività più limitata (almeno formalmente), non avrebbe  vincolo di stabilità, e la sua attività di raccolta ordina nasce come provvisoria e occasionale, ricevendo allo stesso modo dell’agente le commissione percentuali sul volume di ordini trasmessi alla casa committente.

Oggi di fatto, il procacciatore d’affari è STATO INQUADRATO ALMENO A LIVELLO AMMINISTRATIVO, TANT’E CHE HA LA POSSIBILITA’ DI ISCRIVERSI ALLA CCIAA PROPRIO CON TALE DESCRIZIONE “PROCACCIAMENTO D’AFFARI” DIETRO PRESENTAZIONE DI ALMENO UNA LETTERA DI INCARICO PER PROCACCIAMENTO D’AFFARI, DI CUI QUI SOTTO E’ POSSIBILE UTILIZZARNE UN MODELLO ASSOLUTAMENTE PROFESSIONALE E GARANTITO.

Prodotto Realizzato dallo studio Merola Giuseppe Sapri

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Incarico Professionale procacciatore d’affari per iscrizione CCIAA”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *