Home bevande Residente con borsa di studio svizzera: quando e perché è tassata in...

Residente con borsa di studio svizzera: quando e perché è tassata in Italia

0
0

La borsa di studio erogata dal Fondo nazionale svizzero, percepita dal 2019 per attività di ricerca da una contribuente residente nella Confederazione elvetica che ha trasferito successivamente la residenza in Italia, non è soggetta a tassazione nel nostro Paese nel 2020, se la beneficiaria si è spostata per seguire i suoi studi o per curare la propria formazione professionale. Questa, in sintesi, la risposta n. 171 del 9 giugno 2020 fornita dall’Agenzia delle entrate.
Il fatto e il dubbio
L’istante fa presente di essere stata residente in Svizzera fino settembre del 2019 e di aver trasferito la propria residenza in Italia da ottobre dello stesso anno. Dichiara, inoltre, riferendosi al 2020, di non avere un lavoro nel nostro Paese ma di svolgere attività di ricerca in forza di una borsa di studio percepita dalla Confederazione della durata di 18 mesi. La borsa di studio è già stata in parte erogata nel corso del 2019,  » Read More

(Visited 1 times, 1 visits today)