Home Perché Perché la ristorazione rischia di essere cancellata

Perché la ristorazione rischia di essere cancellata

1
0

Il via libera all’asporto per bar e ristoranti rappresenta “un piccolo segnale” ma certo non si può parlare di ripartenza per il settore della ristorazione. Lo spiega all’Agi Aldo Cursano, vicepresidente di Fipe-Confcommercio, la Federazione italiana pubblici esercizi che rappresenta circa 300.000 aziende del settore della ristorazione, che lancia l’allarme: “La ristorazione rischia di essere cancellata”.

L’ok al take away è infatti una piccola boccata d’ossigeno per un settore tra i più colpiti dalla crisi e letteralmente in ginocchio, dove si stimano perdite per 34 miliardi di euro nel 2020, e con tante delle 300.000 imprese che rischiano di non riaprire. “Parlare di ripartenza senza la possibilità di fare il nostro mestiere, che è quello di vendere alimenti e bevande,  » Read More

(Visited 1 times, 1 visits today)