Home all'attacco La Lega va all’attacco: “Congiunti chi? si vieta anche di amare”

La Lega va all’attacco: “Congiunti chi? si vieta anche di amare”

3
0

“Non si comprende quale sia la ragione per la quale il decreto del premier non consideri necessari gli spostamenti per incontrare il proprio fidanzato, o la propria fidanzata. A meno che non si debbano ricomprendere anch’essi nella nozione di ‘congiunti’”. Vanno dritti al punto, i deputati della Lega Paolo Tiramani e Alessandro Giglio Vigna, firmatari di un’interrogazione nella quale sui chiede al presidente del Consiglio “ci faccia capire la ratio secondo la quale è possibile, giustamente, far visita ai parenti all’interno della propria regione ma non alla propria fidanzata o fidanzato, se abitano al di fuori del Comune di residenza”.
“Ci auguriamo – riprendono – sia stata l’ennesima svista del premier e del suo pagatissimo staff, altrimenti solo una mente disturbata –  » Read More

(Visited 3 times, 1 visits today)