I tax credit sui conferimenti in denaro per aumenti di capitale

0
70

L’articolo 26 D.L. 34/2020 (c.d. Decreto Rilancio) contiene disposizioni per il rafforzamento patrimoniale delle imprese di medie dimensioni.
Tra le misure previste figurano quelle finalizzate ad agevolare gli aumenti di capitale delle società per azioni, società in accomandita per azioni, società a responsabilità limitata, società cooperative, società europee (cfr. Regolamento CE 2157/2001) e società cooperative europee (cfr. Regolamento CE 1435/2003), aventi sede legale in Italia (incluse le stabili organizzazioni in Italia di imprese con sede in Stati membri dell’Unione europea o in Paesi appartenenti allo Spazio economico europeo – SEE).
Dal perimetro applicativo delle agevolazioni in esame sono invece escluse le società che operano nei settori bancario, finanziario e assicurativo.
Al ricorrere di determinate condizioni, i commi 4 e 8 dell’articolo 26 del Decreto Rilancio riconoscono rispettivamente:

ai soggetti (persone fisiche e giuridiche) che effettuano tra il 20 maggio 2020 e il 31 dicembre 2020 conferimenti in denaro in una o più delle suindicate società di capitali che hanno subito,  » Read More

(Visited 2 times, 1 visits today)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui