Gli statuti degli enti del terzo settore

Gli statuti degli enti del terzo settore

Gli statuti degli enti del terzo settore

Fonte: ecnews.it.

Commentiamo la sintesi della riforma del terzo settore pubblicata da ecnews.it.

Con l’introduzione del codice del terzo settore ai sensi dell”art. 101, comma 2, D.Lgs. 117/2017 le Onlus, le organizzazioni di volontariato, le associazioni di promozione sociale e imprese sociali iscritte nei registri istituiti ai sensi delle discipline esistenti alla data di entrata in vigore del codice terzo settore, potranno continuare ad applicare le norme già vigenti purché adeguino  i propri statuti “entro diciotto mesi” dalla entrata in vigore del c.t.s..

Entro il medesimo termine: “esse possono modificare i propri statuti con le modalità e le maggioranze previste per le deliberazioni dell’assemblea ordinaria”.

Questo significa che le associazioni di promozione sociale, le organizzazioni di volontariato, le Onlus e le imprese sociali attualmente operanti sono tenute ad effettuare le modifiche al proprio statuto per adeguarlo alle nuove prescrizioni al più tardi entro il 3 febbraio 2019.

 » Read More

(Visited 2 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *